LINEA INNOCENZA – Libertà Protette


Face School 2.0



L’assemblea di istituto si organizza su Facebook

Grazie alle nuove tecnologie gli studenti dell’ITE Serrani, del Savoia-Benincasa, Galilei e Mannucci si ritroveranno domani (26 maggio, ndr) al Palarossini di Ancona per confrontarsi sull’uso di internet: minacce ed opportunità. L’evento è coordinato dall’Associazione Linea Innocenza onlus.

Il web nella sua dimensione creativa, artistica e relazionale. Si sono dati appuntamento domattina alle ore 8.30 (26 maggio, ndr) gli studenti dell’ITE Serrani, del Savoia-Benincasa, Galilei e Mannucci presso il Palarossini di Ancona, per vivere insieme un’esperienza unica, nel suo genere, di coinvolgimento e co- progettazione attiva sul web, coordinata dall’Associazione Linea Innocenza onlus.

Dopo il successo dello scorso anno della lezione-spettacolo “Ludendo Docere” con la partecipazione straordinaria di Enrico Bertolino, l’Associazione Linea Innocenza onlus si fa portavoce di una nuova esperienza la Faceschool assembly, l’assemblea di istituto generale, che vede protagonisti i ragazzi delle scuole secondarie che si confronteranno sulle potenzialità di internet, ma anche e soprattutto sulle insidie che la rete nasconde. Ad aprire i lavori Giuliano Calza, manager e direttore generale Istao (Istituto Adriano Olivetti), per poi proseguire con i video racconti degli studenti, le conversazioni sul web fino alla presentazione di Luna Margherita, un vero e proprio caso mediatico. Nasce a Jesi nel 1985 e vive ad Ancona. Lavora come graphic designer, coltivando la passione per le lingue utilizzandole come linguaggi nei suoi lavori.

L’evento sarà seguito da Radio Arancia e Radio Conero.

 

Linea Innocenza 2008. Via Friuli 9/A, 60125 Ancona, (AN) Italia - CF: 93114340420