LINEA INNOCENZA – Libertà Protette


13 aprile intervento preso le Scuole Medie Donatello

8 aprile 2013

 Donatello_0.preview

La scuola è certamente una postazione privilegiata per l’osservazione delle modifiche e dell’ evoluzione nelle abitudini e negli stili di vita delle nuove generazioni.

E’ un dato oramai acquisito che, nell’arco dell’ultimo decennio, il cellulare, il personal computer (meglio se portatile) e la rete web siano divenuti per i giovani strumenti indispensabili per comunicare e ampliare le loro conoscenze.

Nella mia lunga attività di docente di scuola media ho avuto modo di verificare che addirittura tali mezzi di comunicazione sono diventati parte integrante – e spesso anche negativamente condizionanti – della vita dei ragazzi.

Non è infrequente infatti , anche nelle scuole medie inferiori , notare :

  • ragazzi visibilmente stanchi perché hanno passato la notte a chattare o a giocare con il pc senza che i genitori ne fossero al corrente (il pc è spesso nelle loro stanze e senza controllo; è il caso di ricordare che, secondo un rapporto della Polizia di Stato che traccia il profilo on line del pedofilo, “è solo di notte che lo scenario diventa più delicato e l’identikit del pedofilo che naviga in rete assume connotati inquietanti”);

  • ragazzi che raccontano di dormire con il cellulare sotto il cuscino , esponendosi in tal modo alle radiazioni elettromagnetiche e subendo alterazioni al sano riposo notturno, assolutamente indispensabile per affrontare una regolare giornata di lavoro a scuola;

  • ragazzi che elaborano i compiti in classe utilizzando il linguaggio sincopato e la simbologia che usano in internet;

  • ragazzi che raccontano di aver subito minacce, insulti, provocazioni e immagini poco appropriate da gruppi di pari attraverso social network e cellulari;

senza dimenticare

  • quei ragazzi che, prima della Circolare del Ministro dell’Istruzione in materia, durante le lezioni e negli intervalli fra un’ora e l’altra si scambiavano inviavano sms in classe da una fila all’altra di banchi o tra una classe e l’altra, spesso giustificati da genitori poco lungimiranti;

  • che l’età di possesso del cellulare e di utilizzo di internet si è abbassata notevolmente;

  • che molti giovanissimi posseggono i cellulari di ultima generazione, con i programmi più aggiornati e sofisticati.

Attraverso la rete, così come attraverso i mezzi di comunicazione di massa, ai più giovani giungono sempre più spesso, direttamente o indirettamente, messaggi ed immagini impropri, nelle forme e nei contenuti, o decisamente illeciti (si pensi alla pedopornografia e alla violenza, anche virtuale) in grado di comprometterne seriamente o comunque condizionarne lo sviluppo psico-fisico o vellicarne la curiosità, inducendoli a replicare o riprodurre quanto loro comunicato.

La scuola pertanto non può non offrire oggi, nell’ambito del P.O.F., un contributo educativo, attraverso la conoscenza delle regole per un uso corretto della comunicazione e dei suoi strumenti, nel rispetto profondo di sé e degli altri.

In quest’ottica, dal 2011, supportata dalla sensibilità della Dirigente Scolastica e con la collaborazione di “Linea Innocenza Onlus” ho organizzato, con l’aiuto prezioso della Polizia delle Telecomunicazioni, incontri con esperti, sia in classe con i ragazzi sia con i genitori, per sensibilizzare tutti i nostri alunni alle problematiche connesse all’uso scorretto del web.

 

La responsabile del Progetto

Prof.ssa Anna Corvino

20 Marzo Generazione Internet al ITIS MARCONI di Jesi

5 aprile 2013

Grazie a Diego Franzoni che ha organizzato questo incontro con le 2de e 3se, dove abbiamo visionato e discusso i documentali prodotti dalla GUASCO “Generazione Internet”. Hanno partecipato l’Ispettore Ceciliani e il loro tecnico il sig. Amato della Polizia Postale di Ancona.foto

CONCORSO FOTOGRAFICO IO AMO ANCONA 2.0

5 aprile 2013
 IO AMO ANCONA 2.0.

IO AMO ANCONA 2.0.

 

Si è chiuso il concorso fotografico IO AMO ANCONA 2.0.

Vi comunicheremmo la data e luogo di premiazione molto presto!!!!!!!

Linea Innocenza e Le Patronesse insieme per i Bambini dell’Ospedale Salesi

8 febbraio 2013


Linea Innocenza e le Patronesse del Salesi hanno organizzato una cena ballo di beneficenza per l’acquisto di personal computer per la diagnostica cardiologica preventiva in 3D
Invito copiaBallo in maschera final copia

Face School 2.0

28 maggio 2012



L’assemblea di istituto si organizza su Facebook

Grazie alle nuove tecnologie gli studenti dell’ITE Serrani, del Savoia-Benincasa, Galilei e Mannucci si ritroveranno domani (26 maggio, ndr) al Palarossini di Ancona per confrontarsi sull’uso di internet: minacce ed opportunità. L’evento è coordinato dall’Associazione Linea Innocenza onlus.

Il web nella sua dimensione creativa, artistica e relazionale. Si sono dati appuntamento domattina alle ore 8.30 (26 maggio, ndr) gli studenti dell’ITE Serrani, del Savoia-Benincasa, Galilei e Mannucci presso il Palarossini di Ancona, per vivere insieme un’esperienza unica, nel suo genere, di coinvolgimento e co- progettazione attiva sul web, coordinata dall’Associazione Linea Innocenza onlus.

Dopo il successo dello scorso anno della lezione-spettacolo “Ludendo Docere” con la partecipazione straordinaria di Enrico Bertolino, l’Associazione Linea Innocenza onlus si fa portavoce di una nuova esperienza la Faceschool assembly, l’assemblea di istituto generale, che vede protagonisti i ragazzi delle scuole secondarie che si confronteranno sulle potenzialità di internet, ma anche e soprattutto sulle insidie che la rete nasconde. Ad aprire i lavori Giuliano Calza, manager e direttore generale Istao (Istituto Adriano Olivetti), per poi proseguire con i video racconti degli studenti, le conversazioni sul web fino alla presentazione di Luna Margherita, un vero e proprio caso mediatico. Nasce a Jesi nel 1985 e vive ad Ancona. Lavora come graphic designer, coltivando la passione per le lingue utilizzandole come linguaggi nei suoi lavori.

L’evento sarà seguito da Radio Arancia e Radio Conero.

VISITE SCUOLE 2012

24 aprile 2012
  • 7 Marzo: Chat Trap nella Sala del Consiglio del Comunale le classi I e II della Scuola secondaria di 1° grado “FRANCESCO PODESTI”
  • 16 Marzo: Scuola Media Pascoli, Proiezione del film Generazione Internet alle classi 3
  • 22 Marzo: Chat Trap, Scuole primarie Porto St Elpidio: Scuola “Martiri della Resistenza, Scuola Mecantini, Scuola G.Rodari
  • 23 Marzo: Jesi ITIS Marconi: Proiezione del film Generazione Internet.
  • 23 Marzo incontro con i Capi Scout AGESCI presso i locali della Parrocchia San Giuseppe Moscati (sede An9)
  • 30 Marzo Riunione con i genitore della Scuola Medie Francesco Podesti di Ancona
  • 13 Aprile Riunione con i genitori delle Scuole Primarie de Porto St Elpidio
  • 14 Aprile Proiezione del film Generazione Internet I con le 2medie della Scuola Medie Francesco Podesti di Ancona
  • 18 Aprile Chat-Trap con le classe 2 medie le Donatello di Ancona


    Sala del Consiglio del Comunale le classi I e II della Scuola secondaria di 1° grado “FRANCESCO PODESTI” E SCUOLE MEDIE PASCOLI



 25 febbraio al 2 marzo: e-creativity 3 Festival della comunicazione digitale, Mole Vanvitelliana, Ancona

24 aprile 2012

festival della comunicazione digitale

25 febbraio/ 2 marzo 2012, Mole Vanvitelliana, Ancona

SABATO 25 FEBBRAIO ore 16.00 – 20.00 Mole Vanvitelliana

ore 16.00 inaugurazione spazi mostra

– Presentazione del progetto E-MOBILITY:  Explore MOBILe InteractivITY , move your mouth, move your dreams – il robot che si muove seguendo i tuoi sogni.

A cura degli studenti di Ingegneria Informatica e dell’Automazione, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione, Università Politecnica delle Marche.

– Proiezioni di opere dei video-makers del Corso di Comunicazione visiva Multimediale dell’Accademia di Belle Arti di Macerata, a cura di Marica Violini e Matteo Antonini.

Videoinstallazioni. Francesco Colonnelli, Marco Montenovi.

Spazio creativo, Liceo artistico Edgardo Mannucci.

ore 16.30Auditorium, Mole Vanvitelliana

– Proiezione in anteprima della docufiction “generazione_internet”, regia di Lorenzo Vignolo, produzione Guasco libri e cinema. Incontro con gli attori e con Marche Film Commission.

ore 17.30

– Switch off o switch on il multicanale digitale: quale futuro per la produzione dei videomakers nelle Tv regionali?

Prof. Massimo Puliani,  Accademia delle Belle Arti di Macerata-Responsabile Corso di Comunicazione Visiva Multimediale.

ore 18.00

– Relazioni virtuali e internet: dipendenza o nuovo modo di pensare?

Dr. David Martinelli, Policlinico Gemelli di Roma, dipartimento dipendenze da internet, in collaborazione con “Istituto di Psicosintesi, fondato da Roberto Assagioli”, centro di Ancona.

 

DOMENICA 26 FEBBRAIO ore 10.00 – 20.00 Mole Vanvitelliana

ore 10.00 apertura spazi mostra

ore 17.00 Aula didattica, Mole Vanvitelliana

– Il cuore nei polpacci. Un esperimento di letteratura a puntate sul web. Incontro con lo scrittore Paolo Marasca.

– Litblog, googlism e facebook, i nuovi orizzonti della poesia in rete. Incontro con il poeta Luigi Socci.

ore 18.00

– Scritture contemporanee, presentazione dell’antologia di racconti selezionati all’interno del concorso letterario Premio Guasco. A cura di Elena Casaccia e Federica Biondi. Incontro con gli autori. Reading di Teatro sovversivo.

CREPET incontra le famiglie

17 febbraio 2012

pieghevole crepet copia

 

 

PC donato al reparto di Malattie Infettive del Ospedale Salesi da Linea Innocenza onlus

17 febbraio 2012

Alberi d’oro 2011

17 febbraio 2012

A la scoperta de un gioiello anconetano, lo storico “Circolo della Vela” in Via Panoramica.
Linea Innocenza insieme a la Fondazione Salesi come l’anno scorso ha organizzato una cena tra amici per raccogliere dei fondi per i bambini in Ospedale.
Con la raccolta degli anni scorsi, Linea Innocenza ha acquistato un personal computer completamente sterilizzabile per i bambini del reparto malattie infettive del Ospedale Salesi.

 

Linea Innocenza 2008. Via Friuli 9/A, 60125 Ancona, (AN) Italia - CF: 93114340420